venerdì 20 ottobre 2017

Parco Disney post-nucleare

''Perchè ci troviamo qui a regolare le nostre faccende?''
Il volto di topolino e il grande fungo,la pioggia nera
le gobbe deformi delle bambine.
Mio Dio cosa non hanno abortito.
Questi erano i pensieri rimescolati del sopravvissuto,ed era quanto mai tetra quella sera silenziosa.

''Ma ora tu non vuoi darmi i soldi...''
''Vuoi far finta che io non sia sopravvissuto,che tutto quel che è venuto dopo,non sia mai esistito.''

''Mi punti una luce in faccia!?''
''I soldi?''
''Quali soldi?''
''Quelli che hai nella tasca destra,ho un visore a infrarossi.''
''E questa non l'hai vista?''
Tirò fuori una pistola.
La notte del parco fu illuminata dagli spari,si acquattò ad una colonna ,l'erba umida,non era più l'erba umida di una volta,ma lui non sembrava curarsene.
Una luce che gli sembrò l'occhio di Dio nel parco del genesi lo illuminò dall'alto,penetrandolo,ebbe solo il tempo di accasciarsi sentendo un vago senso di colpa.
''E' morto''.
Tirarono  un calcio al cadavere,i duri.
Si fecero male, il cadavere era già rigido.
Gli misero una mano nella tasca,c'era una foto dei suoi genitori,il denaro era falso.
Un biglietto recava scritto:''falso come il tuo passato.''
''Non sei mai sopravissuto.''
Una gigantografia di Pippo li guardava mentre una luce fredda li illuminava.
Ci fu un lungo silenzio,gli occhi di Pippo,la faccia di Mickey Mouse.
Ebbero pensieri di autocommiserazione,poi si vergognarono della loro momentanea debolezza,e il capo sancì:''fatelo sparire nel canale''.
Sollevarono il cadavere tra gli aristogatti,c'era qualcosa di penoso in tutto questo,aveva anche cominciato a piovere.
A un certo punto diede un calcio a qualcosa di metallico,sul cadavere.
Lo depositarono sotto una gigantografia della bella addormentata,e tirarono fuori un marchingegno.
''Che è?''
Gli occhi si dilatarono,un unico urlo ''scappaaaaaaaaa!''
La bella addormentata nel bosco aveva gli occhi socchiusi e non potè vedere quella luce che illuminò tutta la città,trasformandosi in un fungo.
Per fortuna non potè assisstere allo spettacolo,ora che l'ultimo ricettacolo dell'infanzia fu perduto,molti si chiesero se mai fosse esistito un mondo prima.
La bella addormentata dormi' per tutta l'eternità del cielo nero post-nucleare.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.