mercoledì 14 febbraio 2018

Stella del mattino

Una strada fra due siepi
al termine della notte
conduceva alla marmorea fontana
in cui zampillava fresca una stella.
Ho visto i tuoi occhi brillare
di quella luce,
e poi il buio.
Un angelo sorridente è sceso dal cielo
con una spada di cristallo
l'ha affondata nel mare infinito,
e subito diventa di ghiaccio purissimo
scintillante riflette come uno specchio
la volta celeste.
Il pilastro d'oro dell'aurora
si leva ad oriente
ed un canto celebra le lodi del giorno.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.