domenica 17 luglio 2016

Vi siete mai chiesti perchè i kebabbari stanno aperti fino all'alba?

Oggi è giornata a tema
lezioni di kebab

lasciate perdere la bavosa goliardia sullo skifab e come un saviano della porta accanto vi mostrerò quello che non avete mai notato perchè vi masturbate sul ruolo dei turchi nello scacchiere mediorientale e non vedete il piccolo via vai sotto casa...
e internettiani presi dal morbo del complotto e dell'arcicomplotto....
Che dei turchi lavorino come dei turchi non mi fa stupore,ma che dei maghrebini facciano lo stesso si...
Ore 00.53 nessun golpe ad ankara,in compenso una nutrita coltre di tossini si avvia nel negozio kebab ''Instanbul'',come un giornalista investigativo mi avvicino mi tocco la barba e faccio finta di niente.
Poi vado al cesso,cago e visto che sono alto 1,90 mi do una sciacquata nel lavandino.
Era necessario scriverlo?
Direi proprio di no.
Ma sono preso da una strana fregola di reportage,per cui scrivo tutto,ma proprio tutto.
Ore 00.57 i tossini sospetti sospetti sono alla cassa,nessun kebab ordinato,nemmeno falafel,pero 15 bottigliette dal frigorifero...
e le stagnole...
con l'occhio da lucertola mi guardano incattiviti.
Ordino un kebab e mi pento quando scopro che c'era anche una piadina al tonno con la maionese,mi interrogo,su chi abbia creato la salsa yogurt....
Ore 1.02 sono un pò pentito di questo reportage di sta minchia,ma oramai è troppo tardi,ho un timore nel cuore mentre guardo i lampioni illuminare istericamente queste strade,che presto o tardi anch'io finirò per diventare cliente abituale.
Ore 1.05 stop del reportage,Santoro è fiero di me,io un pò di meno.

1 commento: