lunedì 26 dicembre 2016

amore sott'acqua

L'amore consumato sott'acqua
precipita in nuovi abissi di piacere
sotto le rive del mare
i tuoi seni
bianchi come perle
luccica la tua pelle alla luce della luna
assiste alla forza della vita
attacco il tuo corpo sfuggente al mio
per paura che precipiti negli abissi
ma un tentacolo e delle alghe si alzano
si portano sopra il tuo petto ansimante
una protuberanza nera si infila nella tua bocca
e ti fa godere più del mio fallo
quando riaprirai gli occhi
sarà troppo tardi
vedrai la luce della luna ondeggiare sulla superficie
inutilmente verserai una lacrima
che si confonderà dell'infinita dell'acqua degli abissi
sarò solo un tenero ricordo
che scambierai per sogno
mentre sarai circondata dal buio
e il tuo corpo sarà sepolto dal fondo fangoso
degli abissi silenziosi

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.