venerdì 2 dicembre 2016

Atomi di coscienza

Scompongo la mente nelle sue monadi
le analizzo una a una
come un tessuto di pixel
forma un immagine
solo se visto da lontano
i singoli frammenti delle nostre emozioni
siamo incoscienti
donde vengano
se solo riuscissimo ad astrarci da esse
l'ego si dissolverebbe
prima ancora della morte
mi sono fermato a guardare
una fonte di luce verde
fino a che la luce verde
aveva invaso tutta la mia coscienza
elettrica profonda
ho contemplato le luci
di una pompa di benzina e le ho trovate
straordinariamente belle
ho cercato in esse
gli atomi della mia coscienza
riflettendo che la luce non esiste
siamo noi a darle consistenza
non c'è separazione fra percezione
e elemento percepito
ho cercato dentro di me gli atomi della coscienza
ho trovato quelli dell'universo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.