lunedì 11 settembre 2017

Giovinezza

Un'ombra grigia
vola nei campi d'oro
in un pomeriggio d'estate
è l'anima del tempo
si nutre degli antichi ricordi
mentre il grano ondeggia lento
''non sei più giovane''
ti sussurra alle orecchie,
tutto quello che ti apparteneva
ora è mio
e lo donerò
agli amanti
che camminano come funamboli
sul nastro blu della sera
perchè non scivolino
nell'abisso della solitudine.

1 commento:

  1. oggi ho pubblicato anch'io qualcosa, Fluoro, passa da me quando hai cinque minuti, Scacco al Regno 2 episodio 3.
    Conoscere il tuo parere è davvero importante.

    Bella anche questa poesia, però dura, durissima da accettare se consideriamo che molto spesso ci consideriamo immortali...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.