venerdì 1 settembre 2017

Settembre dimenticato

Danza al ritmo della morte
la notte è fuoco nero
che balena fra i lampi
di un Settembre dimenticato
solo i ragni e i cuori spenti
attendono l'alba
di una notte giovane
non tradire il fango
fedele alla terra
ritornaci
non credere alle promesse
della stelle a oriente
tendi ogni muscolo
allo spasimo
finchè il tuo corpo sarà rigido
e il folle
scenderà dalla croce
per accarezzarti
e bere
le tue lacrime
saziano la sete
della fonte asciutta
al centro del mondo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.