lunedì 25 settembre 2017

Visione notturna

Il cielo della notte
e' nera fiamma
che brucia il tuo respiro
d'inverno
mentre sorge Orione
una luna pallida
asciuga il sudore ghiacciato
della tua fronte
orrendo e' il vomito
di luce arancione
del lampione
che mi impedisce
di cogliere i chicchi di luce
le stelle
e con la sua farina
farne pane di speranza,domani.
Un fuoco d'artificio
esplode inutile sopra una festa
vuota di partecipanti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.