giovedì 4 agosto 2016

Polvere

Polvere
sei la più concreta manifestazione del tempo
che passi nelle clessidre
concreta epifania
del nostro disfacimento
del misterioso fluire continuo
di qualcosa
che tutto riduce a polvere,
se avessi dovuto rappresentare
cronos il tempo
non con la falce l'avrei rappresentato
ma con la macina
che tutti come somari
siamo costretti
a spingere sperando
nel futuro
e a camminare
per scappare
dal nostro passato,
inesorabilmente costretti
a girare su noi stessi
macinando la nostra vita
e riducendola a polvere.
Polvere,chi compulsivamente cerca di cancellarti
cerca di cancellare il suo passato,
polvere,tu ti riformi sempre
come memoria indelebile
inutilmente lo straccio dimeni
il tuo passato non lo puoi cancellare
il tuo passato cade dall'alto
e ritorna su di te.
Quando poi stanco,esausto giacerai e capirai
perchè allora e solo allora potrai ricordarti
che polvere sei e polvere rimarrai.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.