sabato 8 aprile 2017

Dimmi o Luna qual è il tuo segreto?

Mi siedo e chiedo
dimmi o luna
qual è il tuo segreto.
La guardo,splendido opale
incastonato nell'anello del cielo
e mentre tu navighi in un mare azzurro
fra le stelle
scintille di lapislazzulo
spezzato in origine
al principio del mondo,
ma tu o luna non rispondi
perchè non rispondi?
so che tu celi un segreto
un segreto che ha che fare con
le sere d'estate
coi fili invisibili
che seguono i pipistrelli
e gli insetti
tessendo trame d'incanto
che hanno a che fare
con la sfinge fra le sabbie
del deserto appena caldo della sera
e i fuochi accesi alla sera
vecchi come l'uomo
ma tu o luna non rispondi
e allora ricordo
che sei madre dell'Egitto
Iside e hai detto
''nessun mortale solleverà il mio velo''
attendo e percepisco il tuo lento movimento
quali intelligenze ti sospingono?
Luna scoprirò il tuo segreto
quando sarò uno scheletro
e avrò dimenticato di mangiare
per contemplarti
allora silenzioso
in una necropoli
 sotto i papiri d'Egitto
io saprò,
perchè più mortale non sarò
correrò con la barca del sole notturno
nelle ore della notte
schiaccerò la testa al serpente apofis
e peserò il mio cuore
con la piuma alla presenza di Anubi
e solo allora saprò
e solo allora saprò.

1 commento:

  1. stikatzi, questa può essere utilizzata per una canzone dei Nile (Death)

    lo so che sono ripetitivo : ENORME FLUORO

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.