domenica 5 febbraio 2017

Estate,tempo dei desideri inappagati

Estate
tempo dei desideri inappagati
Cristo è morto ad Aprile
per non vedere fallire
il proprio regno
per non sentire la brezza d'estate.
Le nubi rosse che si alzano nel cielo
hanno raccolto i desideri degli uomini
la  luna nel blu sereno
spegne il loro ardore
nel blu mistico del cielo che le sovrasta,
ha sapore di quieta rassegnazione
quando tutte le nubi
sono state spazzate dal vento
delle montagne
a rimirarti rimane un cielo
asciutto di stelle quiete
che si specchiano
nelle lucciole pulsanti
drogate dall'oppio
che cresce nelle paludi
ondeggiano incerte
ebbre di una beatitudine fatua
per dimenticare i loro amori
che già sfioriscono
come le rose rosse d'agosto.

1 commento:

  1. passi da atmosfere nere come la pece a disegnar arcobaleni...

    bravo Fluoro, davvero ^^

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.