venerdì 13 gennaio 2017

Dov'è il il riscaldamento globale?

Era tutto cominciato con quelle curiose nevicate nel Sahara in Algeria,o tra il confine di Iraq e Arabia Saudita,e tutti quanti abbiamo riso e detto ''ah i cambiamenti climatici... nevica dappertutto tranne che qui''.
A quel punto ti è partita una nevicata in Puglia  da paura che è strana sì,ma ha un suo perchè,dato che sta a ridosso dei balcani,a quel punto quelli che devono a tutti i costi vedere stranezze nel tempo,hanno urlato:''ma nevica al sud e non al nord!'' tempo 2 secondi e la fottuta neve è arrivata a rompere i coglioni anche qui in Piemonte.
Adesso pare che arrivi un ciclone dalla Groenlandia e nevicherà nelle regioni centro-settentrionali della Sardegna.
Insomma,nevica dappertutto,fa freddo,fino alle 11 la temperatura non sale sopra lo zero,e io odio il freddo.
Ma questo è un dettaglio.
Certo una rondine non fa primavera,e nemmeno un singolo inverno nevoso fa raffreddamento globale,però la forte impressione è che ci troviamo di fronte a semplicemente cicli di funzionamento del sole che ha fasi di maggiore e minore intensità di potenza,che si riverberano al suolo in temperature più o meno alte e che l'attività antropica centri ben poco.
E ora basta romperci i coglioni col riscaldamento globale,MAGARI CI FOSSE!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.