mercoledì 28 giugno 2017

Cielo di notte

Broccato d'ebano
tessuto finemente di venti
le mani degli angeli
con aghi di ghiaccio
tessono, mentre volano, il velo nero
dai loro fori
tu le chiami stelle
traspare la luce infinita
che esploderà nelle ceneri dell'apocalisse

1 commento:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.