giovedì 29 giugno 2017

Cumulonembo d'estate

Cumulonembo d'estate
ti ergi in tutta la tua potenza
gigante sulla pianura
fiammeggi lampi di minaccia
cupi rombi di potenza
in lontananza
ma ora che viene la sera
diventi spettro ombra di te stesso
nell'ansia di ritrovare la forza
inghiotti la luna
come drago
ma l'astro luminoso
quietamente soffia brezze
mentre illumina il tuo ventro
e tu scompari
pallida ombra di un temporale violento
che doveva essere e non è stato
a metafora della vita di ognuno di noi.

1 commento: