martedì 29 novembre 2016

Buio brillante

Quando vedi il buio brillare
ti accorgi che la vera luce
è dentro di te
raccolti come i lama tibetani
raccontano che la morte
è di un nero brillante
come il cielo di notte d'autunno
accendono lumini per trasmettere
la grande intuizioni
le nostre candele d'avvento
sono simboli che la festa della luce
si svolge nel buio più profondo
perchè è dal buio che si genera la luce
e non viceversa
chi può intendere intenda

4 commenti:

  1. sarebbe interessante capire cosa vuoi dire con

    "perchè è dal buio che si genera la luce"

    eh eh eh (:

    RispondiElimina
  2. Il buio può contenere la luce ma non viceversa,difatti cosmogonie differenti e lontane reiterano lo stesso concetto dal fiat lux che sottointende che prima era il buio e il primo atto creativo è stata la creazione della luce,alla cosmogonia greca che vede come l'ente più antico del mondo l'erebo ovvero una sorta di notte perpetua,e viene confermata pure dalla scienza attuale quando parla di big bang,da un punto di dimensioni infinitesime è esplosa la luce perchè prima che ci fossero le condizioni effettive per la formazione di atomi,all'inizio erano solo fotoni,solo luce,ma prima di quest'esplosione di luce cosa c'era?
    Domanda aperta.
    I buddhisti parlano di vuoto creativo,e io aggiungo buio creativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è un però, Fluoro...

      è la luce che crea il buio quando colpisce un ostacolo...

      e torniamo quindi al concetto di dualismo...

      Elimina
  3. Ciao , se diamo per scontato che ci debba essere un inizio a tutto , opterei per il buio\luce - non essere\essere , ma personalmente sono portato a credere ad una dinamica infinita dove non esiste un inizio e una fine , ma non si può dimostrare...
    @Fluoro ho risposto al tuo MP su CSP ,

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.