sabato 12 novembre 2016

Drakkar

Ho sentito che c'è un tesoro a occidente
una terra verde e immensa
oltre il mare nero e freddo
e le sue onde
muri enormi mobili
che noi abbiamo deciso di superare
sulle ali del nostro drago
il drakkar
per ciò ha la testa di drago
per vedere con il suo occhio magico
luminoso graal del nord
fra le mistiche nebbie del mare immenso
e di superare con le sue ali i muri di acqua
che ci confinano nelle terre del ghiaccio,
il sole che sta tramontantando
i miei capelli fa apparire ancora più rossi
come il sangue che verseremo copiosi
prima di arrivare nella terra verde al di là del mare
o nel valhalla al di là del cielo
dove i nostri lunghi capelli ondeggiano sciolti nel vento
insieme ai rami nudi che urlano  nel vento del nord
i nomi dei nostri dei all'unisono.

1 commento:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.