domenica 13 novembre 2016

L'ultima divisione a Berlino

Ho visto gli occhi di bambini mandati al fronte
li ho visti spenti più che mai
mentre le loro croci di ferro scintillavano ai bagliori delle bombe
li ho visti impalati inutilmente nella pioggia e nel fango
mentre non riuscivano a muovere un arto un mignolo una falange
paralizzati vittime sacrificali di un destino
che li aveva sussurrato all'orecchio
di essere dei immortali e nuova razza eletta
e ora li manda al macello ignavi come bestie al mattatoio
non una timida reazione
cadono sotto i colpi di un solo mitragliatore nemico
senza nemmeno tentare una reazione
immobili come spaventapasseri d'autunno
ritornano umani solo quando
cadono in ginocchio nel freddo fango
e fondono il loro sangue al cadere della pioggia eterna
che tutta scolora e dimentica
ma non la mia memoria che mai nulla di voi ha sentito raccontare
ma che in triste incubo vi ha visti uno a uno cadere

1 commento:

  1. questa sembra un disegno per quanto hai reso bene il concetto...

    enorme Fluoro

    RispondiElimina